Convenzione "Plafond Moratoria Sisma Centro Italia Stampa
Scritto da Barete   
Martedì 14 Novembre 2017 14:33

Dal Vice Presidente della Regione Abruzzo

Dal prossimo 16 dicembre, riprenderà, per i titolari di reddito di impresa, di lavoro autonomo e degli esercenti attività agricole, lo riscossione, senza applicazione di sanzioni ed interessi, dei tributi non versati, per effetto delle sospensioni legate al sisma 2016 e di quelli dovuti nel periodo 1 dicembre 2017 al 31 dicembre 2017.

AI fine di agevolare i soggetti interessati, il Commissario del Governo ha anche informato che lo scorso 3 luglio l'Associazione Bancaria Italiana. (ABI) e la Cassa Depositi e Prestiti hanno sottoscritto lo convenzione "Plafond Moratoria Sisma Centro Italia" inerente lo concessione di finanziamenti agevolati, garantiti dallo Stata, finalizzati alla ripresa della riscossione tributaria nei territori interessati dal sisma 2016.

In virtù della convenzione in argomento, i titolari di reddito di impresa, di lavoro autonomo e gli esercenti attività agricole della Regione Abruzzo possono chiedere alle banche aderenti un finanziamento agevolato per fronteggiate il pagamento dei "Tributi 2017", nonché di quelli dovuti dal 1 gennaio 2018 al 31 dicembre 2018, c.d. "Tributi 2018". Più specificamente, la Cassa Depositi e Prestiti provvederà, il 30 novembre 2017 e il 30 novembre 2018, all'erogazione della provvista in favore delle banche aderenti che, con pari valuta erogheranno i finanziamenti sui conti correnti vincolati intestati ai singoli beneficiari.

AI fine di poter essere nelle condizioni di usufruire delle agevolazioni previste, si comunicano di seguito le banche aderenti e si compiega alla presente copia della predetta convenzione, con l'invito a valer dare massima divulgazione della stessa alle imprese

 

 

In allegato:

• ALL. 1 -BANCHE ADERENTI

• ALL. 2 -CONVENZIONE

• ALL. 3 -NOTA COMUNI

Ultimo aggiornamento Martedì 14 Novembre 2017 15:01